E poi…E poi boh

Il primo post “serio” da quando sono sparito dalla circolazione. Ho qualcosa da dire? Come capirete benissimo dal titolo, la risposta è: “Ovviamente no”. O almeno, non ho nulla di importante o particolare. E quindi, fatta la doverosa premessa analizzerò un paio di Cose a Caso qua e là, senza nemmeno troppo approfondire.

Il 25 aprile sono stato al cinema a vedere The Avengers. Per essere “la tipica americanata”, si è rivelata un’ottima sorpresa. Humor e azione si legano perfettamente. Per quanto la trama non sia nulla di estremamente originale e in certi punti si rivela un po’ troppo poco approfondita (ed in alcuni casi è stato davvero un bene), il colpo di scena finale (che non vi svelo) da solo vale il prezzo del biglietto. La speranza è che, in un eventuale sequel, vengano implementati personaggi importanti per i vendicatori quali Wasp e Ant-man.

Sempre il 25 aprile, finito di vedere il film, io e il mio amico siamo andati in Piazza Duomo, dove abbiamo sentito parlare Pisapia, Podestà e la Camusso. Podestà è stato subissato di fischi, mentre per Pisapia e la Camusso ci sono stati applausi a scena aperta. In linea di massima, mi sono trovato d’accordo sia con il Sindaco di Milano, sia (anche se meno) con la Camusso che, nel suo discorso, ha invitato il governo a detassare il lavoro e di non toccare l’articolo 18. Il vero problema del discorso della Camusso è che l’unico bacino certo d’estrazione delle tasse è proprio quello dei lavoratori dipendenti. I loro contributi vengono versati dall’impresa e per loro è impossibile far qualsivoglia tentativo di evasione.

Sempre rimanendo in ambito politico, stamane dalla dottoressa, c’erano due persone che si lamentavano dei politici e del governo. Tralasciando i discorsi “ignoranti” e intrisi di demagogia populistica (caratteristica che si riscontra spesso e volentieri nei discorsi di Beppe Grillo) emerge come il malcontento serpeggi sempre di più. Nonostante le discrete manovre del governo Monti, la situazione non pare essere cambiata e, dopo un’iniziale inversione di tendenza, le nubi provenienti dall’estero hanno rifatto piombare l’Italia in una situazione instabile da cui non eravamo mai del tutto usciti.

Due parole le spendo anche per Beppe Grillo, la “faccia nuova” della politica italiana. Bene, a me non piace. Il Movimento Cinque Stelle non ha un programma, è l’Anti-politica reincarnata e, nonostante tutto, ne rappresenta i peggiori aspetti tra i quali spicca il populismo demagogico del loro leader che si riempie la bocca di parole ma non offre un’alternativa reale e valida (un po’ come il PD). Insomma, se davvero si volessero volti giovani e nuovi per la politica io non punterei mai su Beppe Grillo.

E poi…E poi boh, c’è quella malinconia che ogni tanto mi prende e mi butta giù di morale. Quella malinconia che mi fa dire “Massì, scriviamo un articolo che parli di tutto e niente…Magari passa”. La stessa malinconia che nonostante io abbia scritto quanto potevo/volevo, ancora mi attanaglia e non vuole mollare la presa. E dire che è bastato proprio poco per rovinare la buona giornata che sta per finire e che rovinerà quella dopo che sta per iniziare. Perché d’improvviso mi sono immelanconito? Ancora non lo so. Potrebbe essere stato l’incontro fortuito e casuale di oggi con una tizia dagli occhi dolci e tristi, che probabilmente non rivedrò mai più. Potrebbe essere solo un po’ di sconforto per i fallimenti personali che costellano il mio percorso di vita. Potrebbe essere la mia non esaltante (per usare un eufemismo abnorme) vita sentimentale. Oppure potrebbe semplicemente essere il vuoto cielo azzurro, noioso e apatico di questo pomeriggio. O ancora, potrebbe essere il sentore di qualcosa che sta per mutare e trasformarsi di nuovo, il sentore di un altro mio cambiamento o di una situazione che mi riguarda. Non so cosa pensare. Ci sono talmente tante opzioni valide che solo per elencarle tutte, mi ci vorrebbero settimane intere e, immancabilmente, si finirebbe nel campo delle “seghe mentali”. Cosa che, per lo meno a voi, risparmio in questo post.

Questo è quanto.

Cya.

20 commenti

Archiviato in Riflessioni, Varie ed Eventuali

20 risposte a “E poi…E poi boh

  1. Sad sadness is sadly sad :C

  2. ellaneivicolipersa

    no,vabè,niente..

  3. Boh, adesso è da un sacco di tempo che non seguo Grillo, ma mi sembra che tra tutti fosse l’unico che avesse un programma, all’epoca di BerlusconiVSBersani. Non so adesso, ma nominalmente un programma ce l’hanno e ce l’hanno eccome. Il movimento si chiama così appunto perché (piglio direttamente dal blog di Grillo) “Una stella per l’energia, una per la connettività, una per l’acqua, una per la raccolta rifiuti, una per i servizi sociali”. Quando seguivo abbastanza attivamente grillo mi pareva avesse delle idee molto buone sia per le rinnovabili, per la differenziata e così via. Inoltre offriva interviste con personaggi alla Lester Brown e Rifkin e non mi sembra poco. La definizione “demagogo” e “populista” non gliela vedo troppo, anzi, la vedo più che altro adatta alla lega (solitamente i partiti populisti in europa sono di destra/estrema destra e contro gli immigrati). Non so com’è adesso, ma ti dico quello che era un po’ di anni fa xD Da uno del PD dire che grillo non ha un programma (al di là dell’antiberlusconismo) qualche anno fa mi avrebbe fatto morir dal ridere😀

    • No, fidati, ormai va in giro solo a dire “Bla bla bla Monti non è stato eletto dal popolo non può governare. Bla bla bla i Partiti non devono prendere soldi pubblici. Bla bla bla siamo il nuovo che avanza. E per inciso, anche quando viene eletto uno del MCS, del programma che si “prefiggono” non portano avanti un punto che sia uno perché sono degli incompetenti (come il PD). E ti dimentichi che io sono l’uomo meno di sinistra con cui tu abbia a che fare LOL

      • Si, ma adesso essero contro Grillo è ubermainstream, lo fanno tutti.

        Nel M5S sento che presto ci sarà un profondo cambiamento, quando tutti i leghisti delusi confluiranno nel partito di Grillo LOL

      • Che brutta roba, così diventeranno pure razzisti.

      • Lol, allora ti do ragione😀 però un programma ce l’hanno. Che non lo rispettino, è una cosa normale per qualsiasi politico che si rispetti😀

      • Appunto e dall’Antipolitica (come si definisce lui) ci si aspetterebbe il contrario LOL

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...