Meet Coso 2.0

Come vi dicevo qui, c’è la possibilità di incontrare il sottoscritto, il Cacciatore di Tonni e la Fatina dei Boschi in quel di Milano. Quello che venerdì mancava era una data. E, oggi, dopo lunghe elucubrazioni sul fatto che fossi serio o meno e per quale motivo lo stessi facendo (circa due minuti), abbiamo analizzato tutte le date a nostra disposizione e…

E abbiamo concluso che l’incontro si ha da fare il 21/07. Un sabato. Sabato perché il Cacciatore di Tonni non ha l’abbonamento e farlo scendere un giorno in più, son soldi. Sabato perché la Fatina dei Boschi ha da preparare due esami. Sabato perché io ho la macchina senza limiti di tempo.

Ricapitolando, in breve, quindi:

Quando: Sabato 21 luglio.
Dove: Ritrovo in stazione a Cadorna, di fronte allo spizzico, sotto il tabellone delle partenze, tra le 14.30 e le 15.00, poi ci si sposta in Sempione.
Cosa si farà: Fondamentalmente un cazzo. Si parlerà del più e del meno, si avrà l’occasione di conoscersi e partecipare ad emozionanti partite di “Scala 40” o “Solo”.
Chi incontrerete: Il sottoscritto in tutta la sua orrorifica presenza, il misterioso Cacciatore di Tonni e la fantomatica e famosissima Fatina dei Boschi (che, ricordo, è un uomo).
Perché venire:  Per passare un pomeriggio diverso conoscendo la persona che sta dietro a Coso e la sua ristrettissima cerchia di amici (parzialmente completa). E poi, sentire i grilli e le cicale che friniscono in centro Milano. Mica poca roba.
Cosa portare: Beveraggio e una stuoia. E spray al peperoncino se diffidate del sottoscritto. Poi quello che volete. Sappiate che ci saranno almeno due migrazioni nel corso del pomeriggio da un punto A ad un punto B.

Chiunque voglia venire, me lo faccia sapere qui sotto o si presenti a sorpresa. Unica cosa, davvero importante, è la puntualità. Noi alle 15.00 che ci sia qualcuno o meno, ce ne andiamo in Sempione.

Come farete a riconoscermi? Beh, dovete beccare tre ragazzi che aspettano di fronte ad uno spizzico e chiacchierano tra di loro. Nel dubbio gridate “Coso” e sventolate la mano. O io, o gli altri due, vi vedremo.

Questo è quanto.

Cya.

P.S.: Aiev di merda, se non vuoi venire durante il ritrovo ufficiale, piemmami in forum che ci si mette d’accordo in separata sede.

13 commenti

Archiviato in Varie ed Eventuali

13 risposte a “Meet Coso 2.0

  1. Bisognerebbe incontrarsi a metà strada!!!

  2. V.

    Concordo! Siete uomini poltroni!

    • Ma Milano è alla portata di tutti D:

      Ovviamente se abitate in Lombardia/Piemonte. Altrimenti son cazzi.

      • V.

        Senza offesa:Milano fa schifo

      • Anche io la pensavo come te, eh.

        Poi, però, ho iniziato a “vivere la città”. Basta sapere dove andare, come andarci e cosa aspettarsi.

        Essù, dai, vieni *_*

      • V.

        Dalla “regia” mi dicono che mi devo portare il bodyguard!
        (ma posso anche costringervi a fare shopping?)

      • (No. Noi ci si imbosca all’ombra in Sempione e si cazzeggia in allegria).

        Puoi portarti chi vuoi. Basta che abbia senso dell’umorismo e sia pronto a sentir parlare di qualunque nerd-stronzata/stronzata senza rimanere nauseato/confuso.

        E che non sia troppo fine, perché le volgarità voleranno anche solo giocando a Solo.

        E lo spray anti-zanzare. Quello servirà.

      • V.

        Ahahahaha. FINE. NERD-STRONZATA. Non sai che gente frequento!

      • Ma che poi, in realtà, si parla sempre delle solite cose:

        – Figa
        – Astinenza di questo o di quello
        – Coppie composte da uomini che sembrano donne e donne
        – Niggah che non vendono rose
        – Fumetti
        – Figa
        – Argomenti impegnati (durante gli spostamenti)
        – Ci si insulta
        – Bestemmie (più o meno motivate)
        – Io che soffro perché mi si addormentano tutti gli arti insieme.

        E poi…Boh, di solito del fatto che io scriva stronzate e sia seguito da un sacco di hipsterine.

      • V.

        Sulla figa qualcosa so,per gli arti addormentati posso prenderti a pugni!😀
        Quindi sei un cosa don giovanni

      • No, tanto alla fine il massimo commento è “Poppe” o “Oh, hi”.

        No, di solito due bestemmie, stiro i muscoli e mi rimetto nella posizione uber-scomoda.

        E, no, non sono un Don Giovani. Sono più un due di picche.

      • V.

        Scrivi troppi no.Quindi immagino che i due di picche tu li dia e non li riceva,confermando la mia tesi di don giovanni!

      • INB4 insulti.

        Me lo dice anche mia madre che dico troppi “no”. Ma non ci posso fare nulla, non sono uno “Yes man”.

        Eh, magari fossi io a dir di no. LOL

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...