Archivi tag: Ammitta

Pulizie di primavera

Sì, sono vivo e vegeto.

No, non mi dilungherò in inutili chiacchiere…Non per molto, almeno. Ho intenzione di proporvi una rapida carrellata di fatti avvenuti negli ultimi giorni:

– Ho fatto pulizia nel blogroll. Sono spariti tutti o quasi i blog in cui nessuno scrive o che non seguivo. Però adesso mi sembra spoglia quella finestrella, perciò spulcerò tra i vostri commentatori amici bloggher e blogrollerò le persone più interessanti.
– Sono finito in un libro. Non io, ovviamente. Un mio racconto. Se non fosse stati per alcuni utenti di una pagina di Feilbug non l’avrei mai saputo. Ah, inutile cercare il libro, lo hanno ritirato per dal mercato. La “scrittrice” in questione aveva copiato anche da altre pagine del Social Network di cui sopra.
– Sto per diventare di un anno più vecchio. Se foste degli abili stalker (Ammitta, non mi deludere) potreste riuscire anche a farmi gli auguri il giorno stesso. Nel caso non fosse vostra intenzione, vi capirei. Anche a me frega poco e nulla.
– Parlando di compleanni: stasera ho scelto cosa prendere: una Frangipane e i pasticcini. Perché entrambe le cose? Perché mia madre è una rompicoglioni. Non di certo perché sia io ad essere goloso (e non è che non lo sia). La cosa che mi sta sulle palle a parte il fatto che stia invecchiando? Il fatto che debba pagare io i dolci.
– Dopo questo post, entro breve (questione di giorni), pubblicherò un racconto fatto per una proposta di un amico. È brutto, banale e lungo. Ve lo sconsiglio. Aspetto il primo feedback che confermi le mie parole.
– Oggi mi sono improvvisato fotografo perché  da casa mia (ma anche da quella di altri) si vedeva un cielo semplicemente spettacolare.

Allego le foto, godetevele (sì, faccio schifo anche come fotografo):

 

P.S.: il titolo non c’entrava nulla con l’articolo. Pace e bene.

Cya

2 commenti

Archiviato in Varie ed Eventuali